Petrolini appare all’Euclide!

Un’apparizione straordinaria, inattesa, una bella sorpresa di novembre! Non mancate all’evento promozionale della stagionale 2015/2016: “Ho morto Petrolini!” La vita è l’opera del grande attore messe in scena da Gabriele Linari…

TEATRO EUCLIDE presenta

Compagnia LABit in
HO MORTO PETROLINI!
scritto, diretto e interpretato da Gabriele Linari

Un grande successo di critica e di pubblico, tre anni di repliche, lo spettacolo che ha incantato Roma e fatto conoscere, sotto una nuova luce, il genio di Ettore Petrolini. Gabriele Linari (autore e attore dello spettacolo), già vicino ad autori dissacranti quali Ennio Flaiano o a grandi del calibro di Kafka (altro grande successo il monologo Lettera al padre con oltre 200 repliche dal 2004), interpreta il mito petroliniano sotto una luce non convenzionale, portando in scena l’uomo e l’artista, mettendolo a processo, miscelando macchiette e biografia, in un dialogo continuo tra Petrolini e l’attore che lo impersona e lo “processa” sul palco uno spettacolo in cui la comicità incontra atmosfere suggestive arricchite dagli adattamenti musicali di Jontom.

Col suo linguaggio ironico unito a un particolare gusto nella composizione della drammaturgia scenica, il regista Gabriele Linari, che ha maturato esperienze teatrali collaborando con registi come Giuseppe Marini e Giancarlo Sepe, ha spesso portato a teatro tributi a grandi nomi come FLAIANO, PALAZZESCHI, KAFKA, oltre a grandi romanzieri dell’800 come Dostoevskij e Gogol’.

Sulla scena scarna i gesti e le parole di un grande mito italiano. Un teatro che attraverso la semplicità dei segni sa colpire forte lo sguardo dello spettatore. L’umorismo di Ettore Petrolini, i suoi lazzi dissacranti, i suoi refrain ossessivi, le sue cretinerie rimarranno il centro di questa riscrittura. Il Riso, arma unica e imbattibile dell’Arte di tutte le epoche, il “controdolore” del Palazzeschi futurista, porterà in scena il grande lascito del creatore di Gastone: un mondo fatto di parole e gesti che ci raccontano ciò che siamo… O meglio ciò che siamo diventati… E ciò che rischiamo di diventare…

dal 12 al 15 novembre 2015
giovedì-sabato ore 21.00 | domenica ore 18.00

TEATRO EUCLIDE
Piazza Euclide 34/a

biglietto unico: 10 €

info e prenotazioni
info@teatroeuclide.it
Tel. 06.8082511

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...