Teatro ragazzi

ORO BLU
spettacolo musicale di G. Boffoli

oro_blu_loc2016

Una “favola ecologica” ambientata in Antartide: è la storia coraggiosa e buffa di un gruppo di pinguini che, attraverso i discorsi di un gabbiano, vengono a conoscenza dei disastri ambientali che l’uomo ha provocato innescando l’effetto serra; gli animali decidono allora di rendere il Polo Sud inaccessibile all’uomo e di proteggere con tutte le forze la fondamentale risorsa che l’Antartide possiede: l’acqua dolce .
Si tratta di un tema di grande attualità e di un problema che investe seriamente il nostro pianeta: FAO-UNESCO-OMS sotto l’egida dell’ONU si sono infatti mobilitate fin dal 1993 per garantire il diritto a bere, ossia il diritto alla vita. Il bambino si renderà conto che solo una piccola percentuale d’acqua serve ad usi essenziali come bere e cucinare; un’ingente quantità viene utilizzata invece per lavarsi, per annaffiare i giardini e per pulire le strade. In questi casi non sarebbe necessaria la preziosissima acqua potabile!
Si tratta di una piccola “goccia nell’Oceano” che contribuisce però a creare una cultura dell’acqua, insegnando ai bambini a diventare soggetti attivi nella protezione e nella valorizzazione della natura.

BOMBETTA, GRIGIOLINA E LA FATTORIA CANTERINA
spettacolo musicale di G. Boffoli

L’alimentazione riveste un ruolo sempre più importante nella vita di ognuno di noi, soprattutto quando si è piccoli, perché rappresenta il patrimonio di forza, salute ed energia che ci accompagnerà per tutta la vita.
L’intento dello spettacolo è di far capire ai bambini i grandi pregi che rivestono nell’alimentazione le verdure e la frutta in genere.
I protagonisti della vicenda vivono nella fattoria canterina, dove per cibarsi hanno a disposizione di tutto: dai carboidrati alle proteine, e soprattutto i tanti prodotti della terra: ortaggi,  frutta e verdura con il loro carico di vitamine essenziali.
Ma per poter custodire la genuinità dei prodotti alimentari è importante anche l’attenzione per l’ambiente e per le risorse naturali.
Si è voluta tratteggiare inoltre la figura del  bravo agricoltore, che coltiva e produce nel rispetto dell’ambiente e della natura, e che nella vicenda rappresenta un po’ il custode delle ricchezze del territorio, capace di trasmettere valori quali: il rispetto dell’ambiente, la solidarietà e l’amicizia.
Importante anche il profilo di riflessione sul tema dell’abbandono degli animali,  affrontato dal punto di vista dei nostri amici, e quello delle attenzioni e del rispetto per i più deboli, il tutto trattato con estrema leggerezza e fantasia.

PASTICCI E BISTICCI DEGLI DEI DELL’OLIMPO
spettacolo musicale di G. Boffoli

Un viaggio inusuale alla scoperta del fantastico mondo mitologico per riscoprire il senso della storia, delle nostre radici attraverso il divertimento che nasce dall’osservazione degli Dei ritratti nella loro umanissima quotidianità: con i loro vizi, le loro manie, gli amori e le loro schermaglie. Quest’ultime purtroppo ricadono nel “mondo reale” e diventano causa di conflitti e di sofferenze di intere popolazioni.
Parola,  danza e canto si mescolano fra loro per offrire ai bambini stimoli e spunti per far crescere in loro una cultura capace di:
-Riflettere sempre di più sulla necessità della pace fra i popoli, come primo ed unico elemento fondamentale.
-Sviluppare in loro l’amore per l’arte che affratella i popoli.
-Spingerli alla scoperta della loro città, dei suoi straordinari monumenti e delle sue incantevoli opere d’arte, testimonianze queste di una antica civiltà che ancora oggi la fa da padrona nelle strade, nei giardini, nei palazzi e nei musei romani; opere d’arte che purtroppo spesso vengono offese e deturpate da gesti vandalici, anche per ignoranza e insensibilità.
-E per ultimo, ma non per importanza, far germogliare quel sentimento di rispetto e di salvaguardia per quei beni storici e culturali che tutto il mondo ci invidia. Sentimento di un sincero amore per l’Arte e la Cultura.

Per info e prenotazioni:
info@teatroeuclide.it
Tel. 06.8082511

Annunci